[Gvsig_italian] isopieze

Antonio Falciano antonio.falciano a gmail.com
Mar 28 Dic 2010 08:21:54 PST


Il 28/12/2010 16.40, Gabriele ha scritto:
> Sto cercando di costruire una carta delle Isopieze. Ho utilizzato,
> attraverso  sextante, gli algoritmi  "Rasterizzazione e interpolazione"
> seguito da "Void Filling".

Nel gruppo "Rasterization and interpolation" c'e' il tool "Rasterize
vector layer". Naturalmente, dovresti impostare il campo delle quote. Ma
cio' non basta e giustamente hai utilizzato "Void filling" per
interpolare i valori di quota del pelo libero di falda lungo una
superficie continua. Il risultato ovviamente dipendera' dal numero di
misure piezometriche a tua disposizione. Maggiore e' la densita' dei
punti, migliore sara' il risultato dell'interpolazione. Inoltre, ti
conviene fare diverse prove giocando con il parametro "Tension
threshold" in modo da poterne stimare un valore ottimale.

> Ora non riesco a caratteruizzare le curve isopieze: come posso imporre
> determinate quote alle varie aree identificate con il processo
> utilizzato? Qualcuno della lista si  interessato a quasto problema?

Fatto cio', nel gruppo "Vectorization" dovresti utilizzare il tool
"Contour lines" con cui potrai scegliere i valori di equidistanza,
minimo e massimo e ottenere infine le isopieze.
Se non ho dimenticato nulla, questo dovrebbe essere un possibile
procedimento. Facci sapere come va.

ciao
Antonio

-- 
Antonio Falciano
http://www.linkedin.com/in/antoniofalciano



More information about the Gvsig_italian mailing list