[Gvsig_italian] gvSIG didattica

Silvio Grosso grossosilvio a yahoo.it
Gio 7 Gen 2010 05:11:28 PST


Ciao Claudio,

Claudio ha scritto:
>vorrei anche archiviare alcune esercitazioni e magari preparare  
dei video tutorial...

Riguardo l'idea dei video tutorial penso che sia veramente ottima!

Io ne ho girati alcuni per i miei colleghi che erano interessati ad imparare
ad usare Gimp (il programma open-source di fotoritocco).

Se posso darti qualche consiglio direi:

1. Girali della lunghezza di 3-5 minuti al massimo.
Questo e' molto importante.
Oltre tale lunghezza diventano "pesanti" da guardare.
Dopo qualche minuto lo "spettatore" cala la sua attenzione.
Video corti sono piu' facili da elaborare.
Se il software di registazione (es. Camstudio) "crasha" perdi solo pochi
minuti di registrazione :-)

2a. Su windows puoi usare Camstudio 2.5.1 beta che e' open-source e portable 
Lo puoi scaricare da qui: http://camstudio.org/dev/
Tieni presente che, su certi sistemi Windows, puo' essere necessario
scaricare anche la libreria mfc71.dll
L'unica soluzione e' provare.
Con Camstudio puoi salvare il video in formato AVI. Tale formato e'
utilissimo per le successive elaborazioni (su Youtube poi e' accettato).
Puoi anche settare il mouse in modo che abbia un cerchio, semi-trasparente,
di colore diverso che si attiva quando clicchi con il mouse.
Vedi questo mio video: http://www.flickr.com/photos/44959108@N05/4133244495/

2b. In caso non ti trovassi bene con Camstudio puoi provare: BB flash back.
Gira su Windows ed e free-ware
La versione express e' gratuita.
La trovi qui:
http://www.bbsoftware.co.uk/bbflashbackexpress/download.aspx?cc=true
Anche BB flash back permette di ottenere un file Avi su cui apportare le
modifiche successive.

3. Se lavori su Linux (e.s. Ubuntu Karmic) puoi usare Recordmydesktop.
Ti consiglio anche di  associare questa utility:
http://code.google.com/p/key-mon/
Con Key-mon vengono mostrati i pulsanti del mouse che premi; le scorciatoie
di tastiera che premi ecc.

4. Scriviti SEMPRE la scaletta di quello che stai per registrare.
Naturalmente cerca di seguirla :-)

5. Fai qualche simulazione prima di registrare il video.
Questo per cliccare sul menu' corretto al primo colpo.
Altrimenti saresti costretto a cancellare tali passaggi dopo con Virtualdub.
Avere dei video "puliti" li rende piu' professionali per i tuoi spettatori
;-)

6. Dopo aver salvato il file in formato Avi puoi cancellare le parti
"inutili" con Virtualdub
Virtualdub e' open-source e  gira anche su Linux tramite Wine.
Lo trovi al seguente indirizzo: http://www.virtualdub.org/
Queste parti inutili riguardano i momenti "buchi".
Le parti iniziali e finali del video dove spesso ci sono parti del proprio
desktop registrate.
Oppure quando gvSIG sta elaborando, per tot secondi, i geoprocessi (per lo
spettatore e' tempo perso...).

7. Se sono i primi video che giri ti consiglio di crearli senza audio.
Girando video corti (3-4 minuti) la scelta di un titolo esemplificativo
aiuta giÓ molto.
Ti consiglio di inserire una pagina con del testo che serve per introduzione
ai vari passaggi del video.
Questo video e' un bell'esempio di tale utilizzo: es.
http://www.youtube.com/watch?v=mVq16Tl_W20&
feature=related
Registrare degli ottimi  video con l'audio e' MOLTO complicato :-)
Spesso i rumori di fondo sull'audio sono terribili...

8. Dopo aver elaborato i tuoi video comprimili con un codec perche' siano
meno voluminosi.
Io, con Virtualdub, ti consiglio di usare il codec Xvid che e' opensource.
Lo trovi qui: http://www.xvid.org/
In pratica, ti scarichi l'eseguibile del codec; lo installi in C/Programmi;
Virtualdub lo trova quindi in automatico.

9. Un sito dove puoi trarre ispirazione per dei video ottimi di Gis e'
quello di Kosmo.
Trovi i video di Kosmo qui:
http://www.opengis.es/index.php?option=com_weblinks&catid=24&Itemid=58
Per me questi video sono "ottimi" in quanto:
a. la risoluzione e' perfetta (niente a che spartire con molti video su
youtube). Tutti i menu' sono visibili.
b. i video sono brevi (ne vedi pochi alla volta senza annoiarti).
c. essendo brevissimi non richiedono l'audio.
d. Kosmo prende molto codice da gvSIG percio' molte finestre sono "simili"
tra i due programmi.

Per concludere, se posso suggerirti qualche argomento da trattare io ne
sceglierei 2 per tutti.
1. La scelta del sistema di riferimento con tutti i passaggi collegati.
2. La georeferenziazione di una immagine in gvSIG.

Se ti serve qualche consiglio ed aiuto per la preparazione dei video ti
posso aiutare volentieri ;-)

Cordiali saluti

Silvio



-- 
View this message in context: http://n2.nabble.com/gvSIG-didattica-tp4255083p4266358.html
Sent from the gvSIG Italian mailing list archive at Nabble.com.



More information about the Gvsig_italian mailing list