[Gvsig_italian] Punti q.ta terreno

Antonio Falciano antonio.falciano a gmail.com
Ven 26 Nov 2010 04:10:53 PST


Il 23/11/2010 20.28, Daniele ha scritto:
> PietroR3 wrote:
>>
>> A)Con gvSIG utilizzare Sextante.
>>      1. Caricare il dtm in formato asc
>>      2. Aprire Sextante, scegliere il tool Vectorization -> Contour
>> lines
>>      3. Scegliere il dtm su cui costruire le isoipse, altezza minima,
>> massima e intervallo
>>      4. Viene generato uno shape temporaneo, lo puoi esportare in shape
>> fisico con Layer -> esporta -> SHP
>>      ATTENZIONE! maggiore  l'estensione del DTM, la differenza tra
>> altezza minima e massima e minore  l'intervallo, pi l'operazione
>> diventa pesante.
>>
>
> Salve a tutti, premetto che sono novizzio... ho usato questo metodo per
> convertire il formato .asc in .shp, ora vedo le curve ma non capisco se sono
> 2d o 3d perch quando esporto in dxf le curve stanno tutte sullo stesso
> piano. Non capisco se il problema sia la conversione o l'esportazione.

Se le curve appartengono tutte allo stesso piano (ad elevazione 0), sono
evidentemente in 2D. gvSIG non supporta nativamente formati in 3D e, da
quello che so, se ne parlera' probabilmente a partire dalla versione 2.0...
Per avere un output in 3D (SHP, non DXF) potresti seguire i passaggi
suggeriti da Pietro a patto di utilizzare SEXTANTE 0.6 configurato con
GRASS (un'installazione facile facile e' quella di gvSIG OADE 2010 1.0
[1] che comprende anche GRASS, altrimenti dovresti installare
quest'ultimo separatamente ed "agganciarlo" a SEXTANTE 0.6 mediante
opportuna configurazione). Nelle opzioni di SEXTANTE in GRASS, inoltre,
dovresti attivare la casella di controllo "Process all input vector data
as 3D". Cosi' otterrai uno SHP 3D.
Utilizzando "v.out.dxf", il comando di GRASS per esportare in DXF, sulle
curve di livello generate si ottiene comunque un DXF 2D.
Ho fatto un test veloce e spero che non mi sia sfuggito qualcosa.
In generale, il supporto ai formati 3D nei software GIS free e open
source non e' proprio il massimo, specie se si e' costretti a passare
per formati proprietari.

ciao
Antonio

[1] http://oadigital.net/software/gvsigoade/gvsigdownload

-- 
Antonio Falciano
http://www.linkedin.com/in/antoniofalciano



More information about the Gvsig_italian mailing list