[Gvsig_italian] Funzione distanza

Gaia Fior fiorfior a alice.it
Lun 6 Apr 2009 02:44:02 PDT


Buongiorno,
volevo innanzitutto ringraziarvi ancora per gli utilissimi consigli,
ho risolto in maniera semplicissima il "problema" della distanza tra  
due shapefiles utilizzando la connessione spaziale come consigliato da  
Ernesto Sferlazza. Avevo giÓ usato quel geoprocesso molte volte ma non  
avevo mai indagato sull'effetto della casella "ussa geometria pi¨  
prossima" che ha brillantemente risolto il quesito in un unico  
passaggio.

Sto invece ancora lavorando sulla distanza all'interno dello stesso  
shapefile, e per ora seguendo il procedimento consigliato da Antonio  
Falciano ho scoperto una "simpatica" differenza di comportamento nelle  
versioni per Xp e per OSX di gvSIG. (In entrambi i casi si tratta  
della versione gvSIG 1.1.2, build 1045)
Applicando "distance matrix" in sextante in entrambi i casi produce  
una tabella temporanea reperibile nella sezione "tabella" del gestore  
di progetto. Una volta apertala in XP non posso editarla ma ho la  
possibilitÓ di esportarla dal men¨ tabella in formato XLS o dbf,  
mentre in OSX non esiste questa voce nel men¨, e la tabella Ŕ di per  
sŔ inutile dato che anche in questo caso non viene data nemmeno la  
possibilitÓ di editarla e quindi di fornirle un indice.

Volevo poi condividere l'entusiasmo di Claudio sull'utilitÓ della  
lista, non la vedo come un semplice luogo dove chiedere informazioni e  
risolvere problemi, ma anche utilizzandola principalmente con questo  
scopo si imparano utili applicazioni degli strumenti che non si aveva  
provato. ╚ stato Alessandro Sgambati a consigliarmi di scrivervi per  
cercare una soluzione a questo "problema" mentre personalmente avevo  
remore a disturbare con una questione che probabilmente era banale per  
chi l'aveva giÓ dovuto fare. Ho visto invece che grazie alla vostra  
disponibilitÓ sono apparse ben tre possibili soluzioni che possono  
esser utili anche per altre persone applicate ad altri contesti.

Buona settimana
Gaia


On 04/apr/09, at 18:34, ernesto sferlazza wrote:

>  Buongiorno
> non so se nel frattempo qualcuno pu˛ aver giÓ dato la risposta, in  
> ogni caso, limitatamente al caso in cui si voglia determinare la  
> feature pi¨ vicina di un layer differente, penso che un risultato  
> equivalente al geoprocesso "near" di ArcGIS potrebbe essere ottenuto  
> utilizzando il geoprocesso "connessione spaziale"
-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML Ŕ stato rimosso...
URL: <http://lists.osgeo.org/pipermail/gvsig-italian/attachments/20090406/3c723495/attachment.html>


More information about the Gvsig_italian mailing list